Riso con Pancetta Piacentina, pera Decana e Squacquerone
Riso con Pancetta Piacentina, pera Decana e Squacquerone

Quei cerchi concentrici colorati di bianco e rosa ipnotizzerebbero anche il più esigente dei buongustai. Con la Pancetta Piacentina DOP non si può sbagliare. Oggi, lo chef ha deciso di usarla per insaporire un freschissimo risotto: sì, perché la mantecatura - che va sempre fatta a fuoco spento - si farà con lo Squacquerone di Romagna DOP, altro insostituibile prodotto tipico, e il condimento finale sarà costituito dalle pere Decane, un ingrediente dolce e piacevolmente freddo che servirà a bilanciare la sapidità degli altri ingredienti. Per un piatto che unisce le due anime della Regione e mette tutti d’accordo!

INGREDIENTI

  • 240 g di riso Carnaroli
  • 70 g di Pancetta Piacentina DOP Sapori&Dintorni Conad
  • 1 pera Decana
  • 1l di brodo
  • 70 g di Squacquerone di Romagna DOP Sapori&Dintorni Conad
  • 40 g di burro
  • 40 g di Parmigiano
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  1. In una casseruola, aggiungere un filo di olio e tostare il riso per due minuti. Poi cuocere aggiungendo il brodo mano a mano che si asciuga.
  2. Nel frattempo, in una padella, aggiungere la pancetta tagliata alla julienne e rosolarla a fiamma delicata fino a renderla croccante.
  3. Trascorsi circa dieci minuti dalla cottura del riso, aggiungere la pera tagliata a cubetti e continuare la cottura ancora per circa 4 minuti.
  4. Mantecare a fuoco spento con Squacquerone, Parmigiano e burro.
  5. Regolare di sale e pepe, impiattare e aggiungere la Pancetta e qualche altro cubetto di pera a crudo.