Gubbio

Gubbio

Città

Piazza Grande

Location

10-11 giugno

Data

Dalle 10:00 in poi

Orario

Gubbio

Gubbio è un grande presepio, aggrappato alla roccia del Monte Ingino, con la sua cinta muraria che ancora oggi avvolge l’abitato del centro storico. Tra le più antiche città dell’Umbria, Gubbio ha conservato nel tempo monumenti antichi a testimonianza del suo glorioso passato, come le Tavole Eugubine, conservate all’interno del Palazzo dei Consoli, e il Teatro Romano fuori le mura. A proteggerla dall’alto, la monumentale Basilica di Sant’Ubaldo che custodisce le spoglie del patrono della città. Sempre a proposito del monte che la sovrasta, ricordiamo il bellissimo Albero di Natale che risplende ogni anno e che estendendosi lungo il versante del monte rappresenta l'albero di Natale più grande del mondo.

10:00
Una giornata di sport in piazza
Attività ed esibizioni sportive a cura del comitato US Acli di Terni (progetto nazionale US Acli e UISP).


17:00
Scuola di cucina e merenda in piazza per mamme e bambini


19:00
Apertura Musicale
Maestro Peppe Vessicchio e i “Solisti del Sesto Armonico”.


19:20
Gene Gnocchi
“Bella zio!” - il quizzone che ti svelail mondo “ggiovane”.


20:15
Lorella Cuccarini e Francesco Pugliese (A.D. Conad)
Persone, Comunità, Valori.


21:00
Concerto
“80-90 e altri numeri musicali” Maestro Peppe Vessicchio e i “Solisti del Sesto Armonico”.


In serata
Street Food
Degustazione gratuita Sapori & Dintorni CONAD.


10:00
Una giornata di sport in piazza
Attività ed esibizioni sportive a cura del Comitato US Acli di Terni (progetto nazionale US Acli e UISP).


17:00
Scuola di cucina e merenda in piazza per mamme e bambini


19:00
Apertura Musicale
Maestro Peppe Vessicchio e i “Solisti del Sesto Armonico”.


19:20
Dario Vergassola
Rigiriamo l’Italia. Il talento che fa notizia.


20:15
Concerto Conad Jazz Contest
Giovani talenti verso Umbria Jazz.


21:30
Concerto
Il Sanremo dei giovani (E intanto Vessicchio....)


In serata
Street Food
Degustazione gratuita Sapori & Dintorni CONAD.


ATTIVITÀ

Lorella Cuccarini
LORELLA CUCCARINI

Nata a Roma il 10 Agosto 1965, dopo il successo come prima ballerina per "Fantastico 6" su Rai1 nel 1985, Antonio Ricci la chiama a “Odiens”, dove Lorella dimostra anche una inaspettata vis-comica e si conferma star di prima grandezza nel panorama televisivo italiano.

Dal 1990 i successi televisivi si susseguono: a fianco di Ezio Greggio conduce "Paperissima", con Marco Columbro nel 1991 "Buona Domenica", prima grande diretta di Canale 5, al "Festival di Sanremo" nel 1993 affianca Pippo Baudo e con Gianni Morandi conduce “Uno di noi” nel 2002.

La carriera di Lorella è costellata anche da fiction "Piazza di Spagna", grande impegno sociale con le diverse edizioni della maratona benefica "30 ore per la vita" e musical con “Grease” (1997), “Il Pianeta Proibito” (2010) e “Rapunzel” (2015).

Nel 2016 è protagonista dello show-evento Nemicamatissima, affiancata dalla sua storica rivale artistica, Heather Parisi, e pubblica il suo primo libro “Ogni Giorno il Sole”. Nel 2017 torna di nuovo a teatro con “La Regina di ghiaccio – Il musical” tratto dal racconto della Turandot.

Pippo Baudo
PIPPO BAUDO

Giuseppe Raimondo Vittorio Baudo, noto presentatore tv siciliano, nasce a Militello in Val di Catania il 7 giugno 1936. Si laurea in Giurisprudenza nel 1959.

Il successo personale di Pippo Baudo è legato ai programmi che gli vengono affidati: "Domenica in", il contenitore domenicale per eccellenza, lo show del sabato sera "Fantastico". Pippo Baudo è noto anche per il suo particolare fiuto di scopritore di nuovi talenti. Nell'edizione di "Fantastico" del 1985 lancia la ballerina Lorella Cuccarini.
Si deve a lui l'entrata nel mondo dello spettacolo di personaggi come Heather Parisi e Beppe Grillo. Nella prima edizione di "Canzonissima": una giovane Loretta Goggi è la sua partner. Pippo Baudo diventa soprattutto il deus ex machina del Festival di Sanremo, supera il primato delle 11 partecipazioni, che era di Mike Bongiorno. Arriva a 13 con Sanremo 2008.
Un paio di brevi parentesi professionali lo vedono a Mediaset dove realizza "La canzone del secolo", un programma sulla storia della musica italiana, oltre ad alcune serate speciali su moda e musica classica. Torna su Rai Uno con Domenica In all'inizio del mese di ottobre 2016.

Gene Gnocchi
GENE GNOCCHI

Comico, conduttore televisivo, cantante, scrittore: Gene Gnocchi, nato a Fidenza di Parma il 1° marzo 1955, non ha mai nascosto la sua grande passione per il calcio (come centrocampista offensivo ha sfiorato il palcoscenico professionistico.

Dopo la laurea in Giurisprudenza conseguita a Parma, all’inizio degli anni ‘80 esordisce allo Zelig di Milano. Riscuote subito il successo televisivo, formando un’affiatata coppia artistica con Teo Teocoli in “Vicini di casa” e nel varietà “Mai dire gol”.

E’ felice interprete anche di diversi spettacoli teatrali, conduce varietà televisivi noti al grande pubblico, e partecipa a programmi in seconda serata. Ha lavorato per Sky, Rai, e conta parecchie presenze a “Zelig”, su Canale5.

Gnocchi ha scritto anche libri, non solo comici, ed apprezzata è la sua presenza quasi quotidiana su R101. La sua verve, la sua vis comica accompagnano ogni volta le sue intelligenti interpretazioni, riscuotendo simpatia ed ammirazione dal pubblico di qualsiasi espressione.
Dario Vergassola
DARIO VERGASSOLA

Dario Vergassola è un comico dalla vena improvvisativa ed imprevedibile. Dopo l’esordio a "Professione Comico", inizia la sua carriera teatrale portando in scena Bimbi belli, La vita è un lampo eRecital per due, insieme a David Riondino.

Dal 1997 è ospite del Maurizio Costanzo Show. Partecipa, come coautore aFacciamo Cabaret e come ospite a Mai dire gol e a Quelli che il calcio. Nel 2002 esce Me la darebbe? raccolta delle interviste realizzate nella trasmissione Zelig. Nel 2003 conduce Bulldozer. Nel 2006 affianca Serena Dandini nella conduzione della trasmissione di Rai 3 Parla con me. Nel 2014 affianca Camila Raznovich nella conduzione di "Alle Falde del Kilimangiaro" e dà alle stampe il suo primo romanzo La Ballata delle Acciughe.

Oltre a condurre o intervenire a molti programmi radiofonici, pubblica rubriche ed articoli per diversi giornali e magazine tra cui: Max, Left ed Il Venerdì. E’ attualmente in onda tutte le settimane su Rai2 con Night Tabloid e prossimamente con la seconda stagione di "Sei un Paese meraviglioso" su Sky Arte.
Sabato 10 Giugno
10:00 - 10:30 Wing Chun San Bao
10:30 - 11:30 Antiaggressione maschile e femminile San Bao
11:30 - 12:00 Tal Chi Chuan San Bao
12:00 - 13:00 Tecniche di rilassamento e meditazione San Bao
15:00 - 16:00 Pallavolo torneo multietnico Nuovi Orizzonti
16:00 - 17:00 Pallavolo femminile FIPAV
17:00 - 18:00 Pallavolo torneo multietnico Nuovi Orizzonti

Domenica 11 Giugno
10:00 - 11:00 Attività motoria e avviamento al Karate Calzola
11:00 - 11:30 Pattinaggio artistico Danieli
11:30 - 12:00 Ginnastica artistica polisportiva US Acli
12:00 - 13:00 Danza area Ballet
15:00 - 16:00 MMA rivolta al pubblico femminile Karate Calzola
16:00 - 18:00 Esibizioni varie Karate Calzola


Tante attività sportive in collaborazione con UISP e US Acli.
IL MAESTRO PEPPE VESSICCHIO

Giuseppe Vessicchio, noto al grande pubblico col diminutivo di Peppe, è un compositore, direttore d'orchestra e arrangiatore. È nato a Napoli dove ha mosso i primi passi professionali collaborando con artisti come Bennato, Di Capri e Buonocore. Ha composto, arrangiato e diretto per Paoli, Zucchero, Vecchioni, Vanoni, Elio e le storie tese, Bocelli e vari altri artisti. Dal 1990, anno in cui il Festival di Sanremo ha recuperato l'impiego dell'orchestra per accompagnare i cantanti, Vessicchio è quasi una presenza fissa tra i direttori ospiti. Volto artistico de Il Grande Viaggio Insieme di Conad già dall'edizione 2015, sarà nelle città italiane del tour di quest'anno dirigendo I Solisti del Sesto Armonico in un programma musicale molto vario.

I SOLISTI DEL SESTO ARMONICO

I Solisti del Sesto Armonico sono un gruppo di talentuosi e brillanti musicisti che, insieme al Maestro Peppe Vessicchio, hanno fondato un libero movimento musicale ispirato ai principi fondanti della Scuola del Contrappunto. Una corrente, battezzata dallo stesso Vessicchio "Musica Armoniconaturale". I componenti del Sesto Armonico sono: Gennaro Desiderio (primo violino), Zita Mucsi (secondo violino), Nico Ciricugno (viola), Zsuzsanna Krasznai (violoncello), Igor Barbaro (contrabbasso) e Toni Loderini (fisarmonica), Ciro Manna (chitarra), Antonio Muto (percussioni), Marco Galiero (basso elettronico), Alessandro Scialla (tastiera), Mario Caporilli (tromba), Alessandro Tomei (sax), Rocco Degola (trombone, Dj), Antonio Granato e Giacinta Nicotra (voci).

CONAD JAZZ CONTEST

Da sempre Conad pone le comunità al centro del proprio agire, promuovendo un modello di società in cui contano le persone e i loro bisogni. Necessità da ascoltare e a cui dare risposte concrete, proponendosi come impresa per la comunità. Va in questa direzione l’impegno per la valorizzazione dei giovani talenti, che da sei anni vede Conad e Umbria Jazz affiancati nel dar vita a un progetto molto speciale: Conad Jazz Contest.

In questa tappa si esibiranno live i seguenti gruppi: Andrew Wangemann’s Jazz Folk (USA), The Sycamore (Italia).

Scopri di più sulle band di questa tappa clicca qui.
Per ascoltare e votare dal 13 maggio al 2 luglio i gruppi in gara, visita il sito o scarica la app!”

GUBBIO... IN PILLOLE

 

Alla scoperta dei prodotti tipici e delle ricette tradizionali di Gubbio, in un tour enogastronomico tra paesaggi e…assaggi!

LO SAPEVI CHE …3 CURIOSITÀ SU GUBBIO

1) Gubbio è tra le più antiche città dell’Umbria

2) Durante la primavera, nella regione si può assistere allo spettacolo della fioritura: migliaia di fiori, tra cui quelli delle lenticchie, colorano i pascoli come dipinti

3) Da queste terre colorate passa il Sentiero della Pace, che collega Assisi e Gubbio. Molti luoghi qui ricordano e rievocano la vita di San Francesco

DA VEDERE

Da non perdere a Gubbio è la Piazza Grande, che è diventata anche “set” per la fiction Don Matteo, le numerose chiese ed edifici storici. Da vedere a Gubbio anche il Palazzo Ducale, splendido esempio di stile rinascimentale e il Duomo, in stile gotico. Scopri l’arte di creare salumi visitando le norcinerie locali.

DA FARE

Il calendario degli eventi e delle sagre è fitto e comprende diverse rievocazioni storiche di grande impatto, durante le quali è anche possibile assaggiare specialità locali della tradizione, fatte come una volta. Tra gli eventi più famosi c’è la Festa dei Ceri, che dà l’avvio alla tradizionale festa di Sant’Ubaldo. Da non perdere un tour enogastronomico alla scoperta delle Strade dei Sapori in Umbria. Un viaggio attraverso le eccellenze alimentari regionali, in particolare vini e olio D.O.P.

DA ASSAGGIARE

La tavola di Gubbio offre il meglio dei prodotti tipici dell’Umbria. Sapori che seguono stagionalità e conformazioni del territorio. Come l’olio extravergine d’oliva dei colli Martani D.O.P., considerato tra i migliori d’Italia, fruttato e saporito. Boschi e montagne sono un terreno ideale per funghi, erbe spontanee e tartufi di eccellente qualità, ingredienti principi di numerosi piatti locali. Con loro, le lenticchie dell’Altopiano di Colfiorito, regine di primi piatti e non solo. Il prosciutto di Norcia si sposa alla perfezione con il pane rustico e come ingrediente a sorpresa in primi e secondi. E poi: zafferano, cipolle, formaggi e insaccati. Un’arte antica, quella della lavorazione della carne, che ha dato origine a un termine che la distingue: la norcineria.

MAPPA